Cerca nel Sito
info@paliodisanjacopo.it        +39 3477542792    it

Titolo: “Cosa c’è, dietro l’angolo”

Il Rione Borgo Antico presenta: “Un giorno, un tramonto…ancora un raggio di sole”

Perchè, se il cielo è coperto di nuvole oscure, che offuscano lo splendore del Sole, perchè se il vento tempestoso dell’egoismo distrugge i valori di un tempo, dobbiamo vivere senza speranza? Guardiamo in avanti, passerà la tempesta e tornerà il sereno. Quest vogliamo trovar dietro l’angolo: una nuova Alba dorata, come quella che splende sulle nostre montagne, che rischiari il cammino del mondo, che illumini la notte dell’impaziente avidità e riporti fra gli uomini la gioia della moderazione. Questo il nostro messaggio, il nostro desiderio.

Il Rione Monticello presenta: “I sogni”

In un oggi che è già domani, ci guardiamo intorno e il mondo ci sembra dominato dal male: guerre, distruzione, fame. Il ritmo New York New York ci evoc il mondo che abiteremo, metropoli tentacolari sempre meno a misura d’uomo. … Ma il Rione Monticello sogna, e insieme a voi si augura che dietro l’angolo ci sia pane per tutti, invece che armi; il bene che finalmente, e per sempre, sconfigge il male e la fantasia che ci rende liberi. Solo i sogni ci possono salvare e allora… via libera alla nostra fantasia.

Il Rione Bufali presenta: “La fine dei nemici per la pelle”

Vuole essere uno stimolo per gli uomini della terra, oggi divisi da motivi razziali, etnici o religiosi, alla ricerca della fratellanza e della cooperazione per vivere in pace nell’uguaglianza. L’alternativa, emblematico parto della fantasia, si concretizza nel carro principale “La Fine” dove l’arrivo dell’extraterrestre impone, con le catene, quella parità che l’uomo non è riuscito a conquistare autonomamente. Nella sfilata del complesso precedono il carro principale i gruppi “Dinastia Bianca” – “Speranza Nera” – “Sogno Giallo” – “Vendetta Araba”. Simbolicamente distinti e divisi dal colore della pelle che essi vogliono esemplificare in forma satirico-folkloristica, le situazioni di predominio, i desideri di affermazione e le speranze di rivalsa che oggi, prima dell’angolo, dividono l’uomo.

 

CLASSIFICA:

1° Classificato: BORGO ANTICO (195 punti)

2° Classificato: MONTICELLO (183 punti)

3° Classificato: BUFALI (145 punti)

 

Per la scheda dettagliata dei punti clicca qui.